Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

il DVR, per il TUS 81/2008, deve essere redatto o meno per una società con tre lavoratori ?

Trattandosi di una società con meno di 10 lavoratori, non c’è obbligo del DVR ( documento di valutazione dei rischi) ma, la società deve comunque fare una autocertificazione della valutazione dei rischi.L’art. 29 del Testo Unico, infatti, consente, per i datori di lavoro che non occupano più di 10 lavoratori di predisporre l’autocertificazione della valutazione dei rischi. Di seguito il testo dell’articolo 29 comma 5 del D.Lgs.81/08: “5. I datori di lavoro che occupano fino a 10 lavoratori effettuano la valutazione dei rischi di cui al presente articolo sulla base delle procedure standardizzate di cui all’articolo 6, comma 8, lettera f). Fino alla scadenza del diciottesimo mese successivo alla data di entrata in vigore del decreto interministeriale di cui all’articolo 6, comma 8, lettera f), e, comunque, non oltre il 30 giugno 2012, gli stessi datori di lavoro possono autocertificare l’effettuazione della valutazione dei rischi. Quanto previsto nel precedente periodo non si applica alle attività di cui all’articolo 31, comma 6, lettere a), b), c), d) nonchè g).” Dovendo, quindi, autocertificare la valutazione dei rischi, può risultare comunque utile la redazione di un Documento che riporta la valutazione dei rischi (anche se la redazione del DVR non è obbligatoria) che mostra appunto che la valutazione dei rischi è stata fatta.

4 commenti