Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

Si chiama “Sondaggio Miglioramento Continuo ISO 14001” e ha l'obiettivo di raccogliere i desideri e le esigenze degli utenti e di tutte le parti interessate in merito alle norme sui sistemi di gestione ambientale.
 
E’ questa la nuova iniziativa di consultazione pubblica che l’Organizzazione internazionale per la formazione ISO ha messo in campo nelle scorse settimane in vista dei lavori di revisione delle norme ISO 14001 e ISO 14004.

L’indagine, che si articola attraverso una serie di domande a cui è possibile rispondere on-line e in forma rigorosamente anonima, prende in considerazione alcuni temi chiave dei Sistemi di Gestione Ambientale emersi nel corso delle discussioni attualmente in atto nei gruppi di lavoro già oggi impegnati nella rivisitazione di queste norme.

Il questionario si rivolge principalmente a coloro che fanno parte di organizzazioni che hanno applicato le norme ISO 14001 e ISO 14004 e a coloro che hanno conoscenze operative e di natura pratica su tali documenti.

Il questionario, disponibile anche in lingua italiana, può essere compilato fino al 30 aprile 2013 cliccando QUI

sicurezza sul lavoro
Presentata l’iniziativa che a partire dalla Giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro e le vittime dell’amianto coinvolgerà fino alla fine di maggio una serie di località, dal Piemonte alla Sicilia, in attività di sensibilizzazione e nella raccolta fondi per la prevenzione e la cura delle malattie correlate alla fibra killer

A partire dalla Giornata mondiale per la sicurezza sul lavoro e le vittime dell’amianto di domenica 28 aprile, la Fondazione Anmil “Sosteniamoli subito" onlus, insieme ai sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl e alle associazioni Afeva (Associazione familiari e vittime amianto) e Aieva (Associazione italiana esposti all'amianto), fino alla fine del mese di maggio porterà in 14 piazze italiane la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi "Asbestus free", lanciata lo scorso dicembre al Senato. L’iniziativa, presentata oggi a Roma con una conferenza stampa che si è svolta presso il parlamentino Inail di via IV Novembre, punta a diffondere nell’opinione pubblica una maggiore conoscenza rispetto alla pericolosità della fibra killer e a raccogliere fondi per la ricerca a favore della prevenzione e della cura delle malattie asbesto-correlate.
 
Per finanziare i progetti di ricerca le donazioni verranno raccolte attraverso i conti correnti bancario (IBAN IT 45 E 02008 05284 000 102057742) e postale (n. 1006240137). Inoltre, gli utenti Vodafone, possono donare 2 euro tramite l’invio di SMS al numero 45512.
 

Piano di manutenzione opera
Software per l'elaborazione del Piano di manutenzione (ai sensi del Regolamento di esecuzione ed attuazione del Codice Appalti).

SICURNET81 MANUTENZIONE è stato realizzato in modo da poter redigere il piano di manutenzione di una qualsiasi opera pubblica. Nello specifico il sw consente all'utente di realizzare:

- Il manuale d'uso che raccoglie le informazioni relative all'ubicazione, la descrizione e l'uso corretto del bene;
- Il manuale di manutenzione che fornisce le indicazione necessarie per la corretta manutenzione;
- Il programma di manutenzione che prevede un sistema di controlli ed interventi da eseguire a cadenze temporali per una corretta gestione del bene stesso.

E' implementato attraverso le più recenti tecnologie informatiche (Microsoft .NET, file di interscambio .XML, database relazionali Microsoft SQL Server Express senza necessità di acquisto di licenze di terze parti).

Include al suo interno un editor di testo INFOWORD per la creazione dei documenti in uscita direttamente nei formati .RTF, .PDF. HTML ed altri senza necessità (per la visualizzazione e la modifica) di acquisto di editor di altre case produttrici.

 Procedura guidata: attraverso il wizard si redige in pochi minuti il piano di manutenzione con l’inserimento dell’anagrafica del cantiere e delle schede;

· Status Navigator: per un corretto inserimento dei dati occorrerà seguire le voci della struttura ad albero;

· Archivio di circa 500 schede suddivise per Unità Tecnologiche ed elementi mantenibili.

Le schede contengono:

· Elementi tecnici

· Classi requisiti

· Anomalie

· Manutenzioni da eseguire

· Prestazioni

· Controlli, interventi da seguire

· Normative

Le schede sono in formato rtf, facilmente modificabili e personalizzabili da parte dell’utente, che potrà così arricchire il proprio set di schede. 
piano manutenzione opera

Rielaborazione del PSC post operam

Pubblicato da Lilino Albanese | 16:00

Convegno e premiazione dei vincitori del Bando " L’avrei scritto così … Rielaborazione del PSC post operam " indetto dalla Federazione ingegneri Marche e dalla Fondazione regionale collegi dei geometri delle Marche, in partnership con INAIL regione Marche, Regione Marche, Università degli Studi di Macerata - Facoltà di Scienze della Comunicazione, Direzione regionale del lavoro delle Marche, indicono il presente bando nazionale del premio “L’avrei scritto così”, sulla rielaborazione del piano di sicurezza e coordinamento (PSC) post operam nei cantieri temporanei o mobili.
Quando
19/04/2013 ore 08:30
Dove
Sala Meeting dell’Hotel Cosmopolitan / via Martiri di Belfiore / Civitanova Marche (MC)
Allegati


NEWSLETTER
10 Aprile 2013
BLSD Campania , Formazione e soggetti formatori
BURC n. 19 del 2013 il D.D. n. 9


Tecnico Competente Acustica Ambientale
Decreto Dirigenziale n. 110 del 27 03 2013


CONCORSO ORDINE DEGLI ARCHITETTI P.P.C. DELLA PROVINCIA DI POTENZA
ARCHITETTURA E’ …FRAMMENTI URBANI


Bando Teramo certificazione di qualità dei sistemi aziendali
Camera di Commercio di Teramo


Decreto legislativo 13 marzo 2013, n. 32 Attuazione nazionale direttive sicurezza lavoro
G.U. 5 aprile 2013, n. 80


Cassazione Penale, Sez. 1, 04 aprile 2013, n. 15667
Disastro ambientale ILVA e perseveranza delle condotte delittuose


Nota CNA , responsabilità solidale negli appalti
sta rallentando pericolosamente i pagamenti


Guida tecnica per la redazione dei progetti di prevenzione incendi GNL
Corpo nazionale vigili del fuoco
Newsletter spedita in ottemperanza dell'Art.13 del D.Lgs. n.196/2003, per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento e' possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro database.

Protocollo
Il protocollo, sottoscritto dal Comandante Generale della Guardia di Finanza, Generale di Corpo d’Armata Saverio Capolupo, e dal Presidente dell’Istituto, Prof. Massimo De Felice, prevede azioni comuni contro l’evasione fiscale e contributiva, a tutela del lavoro regolare.

Sulla base dell’intesa, il Nucleo Speciale Entrate provvederà ad elaborare, insieme all’Inail, le linee di sviluppo dell’attività di collaborazione, anche per singoli settori, attraverso analisi di contesto e delle aree di rischio, per la verifica delle dinamiche macroeconomiche e l’individuazione di soggetti potenzialmente irregolari verso cui indirizzare le azioni ispettive.

L’Inail procederà alla segnalazione di informazioni, notizie ed elementi utili per la prevenzione e la repressione del lavoro nero, anche nel settore marittimo, al Nucleo Speciale Entrate, che potrà attivare i Comandi Provinciali ed i Reparti Operativi Aeronavali per lo sviluppo di autonome attività ispettive, anche attraverso specifici piani di controllo su base progettuale, con obiettivi, metodologie operative e tempi predefiniti.

Lo scambio di informazioni è uno dei punti di forza del Protocollo, che prevede altresì lo svolgimento di riunioni di coordinamento anche a livello locale tra Comandi e Reparti territoriali ed Uffici periferici dell’Inail nonché l’organizzazione di iniziative didattiche a favore del personale interessato alle specifiche attività oggetto del Protocollo .

fonte inail

freccia
Nel giorno dell’inaugurazione del Frecciarossa 1000, il treno più veloce mai prodotto in serie in Europa, che consentirà di viaggiare in due ore e mezza tra Roma Termini e Milano Centrale, un uomo di 32 anni è morto dopo essere stato investito da un Frecciarossa dell’Alta velocità che viaggia sulla stessa linea. Dario Miceli era un dipendente della Manutencoop, azienda del Bolognese che gestisce i servizi di pulizia a bordo degli Italo di Ntv, ed è stato travolto mentre stava attraversando i binari alla stazione Tiburtina. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e la Polfer, che dovrà appurare se si sia trattato di un incidente o di un suicidio, analizzando anche le riprese delle telecamere, perché le versioni dell’accaduto fornite da alcuni testimoni sono contrastanti.

I dati in linea con gli anni precedenti. La tragedia è avvenuta all’indomani della presentazione di un documento sugli incidenti avvenuti nel 2012, elaborato dall’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie (Ansf), l'organismo indipendente istituito nel 2007 per regolamentare la sicurezza della circolazione ferroviaria sulla rete nazionale, vigilare sull'applicazione delle norme, e rilasciare autorizzazioni, certificazioni e omologazioni alle imprese e ai gestori delle infrastrutture. 

Dall’analisi condotta su dati non ancora consolidati, che anticipa il anticipa il report annuale che sarà pubblicato in settembre, emerge che nel corso dello scorso anno si sono verificati 108 incidenti classificabili come “gravi” ai sensi delle direttive comunitarie, con 69 morti e 40 feriti gravi. 

Lo stesso numero registrato nel 2011, quando morti e feriti erano stati rispettivamente 65 e 34. Dei 69 morti, due sono passeggeri, uno appartiene al personale ferroviario e 66 sono persone esterne al sistema ferroviario, come chi ha perso la vita attraversando un passaggio a livello chiuso.

sovraccarico biomeccanicoLa Regione Puglia e le Direzioni Regionali dell’INAIL per la Puglia e la Basilicata, in collaborazione con la Unità di Ricerca EPM, in occasione del Settimo Seminario Internazionale " La prevenzione del rischio da sovraccarico biomeccanico" , organizzano un convegno internazionale sulla PREVENZIONE E GESTIONE DEL RISCHIO DA SOVRACCARICO BIOMECCANICO IN AGRICOLTURA E EDILIZIA, a Bari il 13 e 14 giugno 2013. 


NEWSLETTER
10 Aprile 2013
BLSD Campania , Formazione e soggetti formatori
BURC n. 19 del 2013 il D.D. n. 9


Tecnico Competente Acustica Ambientale
Decreto Dirigenziale n. 110 del 27 03 2013


CONCORSO ORDINE DEGLI ARCHITETTI P.P.C. DELLA PROVINCIA DI POTENZA
ARCHITETTURA E’ …FRAMMENTI URBANI


Bando Teramo certificazione di qualità dei sistemi aziendali
Camera di Commercio di Teramo


Decreto legislativo 13 marzo 2013, n. 32 Attuazione nazionale direttive sicurezza lavoro
G.U. 5 aprile 2013, n. 80


Cassazione Penale, Sez. 1, 04 aprile 2013, n. 15667
Disastro ambientale ILVA e perseveranza delle condotte delittuose


Nota CNA , responsabilità solidale negli appalti
sta rallentando pericolosamente i pagamenti


Guida tecnica per la redazione dei progetti di prevenzione incendi GNL
Corpo nazionale vigili del fuoco
 
Newsletter spedita in ottemperanza dell'Art.13 del D.Lgs. n.196/2003, per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali, in ogni momento e' possibile modificare o cancellare i dati presenti nel nostro database.