Infotel
E-Learning, LMS, Learning Management System, Scorm

Portale Consulenti : Newsletter 16 Febbraio 2015

MAPO, Dispositivi di ancoraggio, Bandi

 


Chiarimenti riguardanti l'utilizzo, durante l'esecuzione dei lavori in quota, dei dispositivi d'ancoraggio a cui vengono collegati i sottosistemi per la protezione contro le cadute dall'alto, d'intesa con il Ministero dello sviluppo economico e con il Ministero delle infrastrutture e trasporti.

dispositivi d'ancoraggio cadute dall'altoCon riferimento alle numerose richieste di chiarimenti riguardanti l'utilizzo, durante l'esecuzione di lavori in quota, dei dispositivi di ancoraggio a cui vengono collegati i sottosistemi per la protezione contro le cadute dall'alto, di intesa con il Ministero dello sviluppo economico e con il Ministero delle infrastrutture e trasporti, sentito l'INAIL, si ritiene opportuno fornire i seguentichiarimenti.

Linee Guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo

Linee Guida e di coordinamento attuative del Regolamento per l’aggiornamento e sviluppo professionale continuo
Il testo aggiornato è accompagnato da quattro documenti, che ne fanno parte integrante, allo scopo di specificare e semplificare alcuni punti.
 
Allegato 1: Definizioni
Allegato 2: Tabella riassuntiva dei crediti formativi professionali (cfp) attribuibili a ciascuna tipologia di attività
Allegato 3: Elenco requisiti per la procedura di autorizzazione e di accreditamento da parte di enti terzi

Piano amianto, StanziamentiStanziamenti in aggiunta al ‘Piano amianto’ esistente. Per quanto riguarda il “Programma di finanziamento straordinario per l’amianto per il periodo 2015-2035” – si legge nella relazione illustrativa al provvedimento – questo intende “attraverso misure straordinarie promuovere e sostenere la bonifica dei beni e delle aree contenenti amianto”. Si aggiunge al ‘Piano amianto’ già esistente e “consente ai presidenti delle Regioni, in qualità di commissari straordinari del governo, di contrarre mutui per finanziare interventi di bonifica dall’amianto”. La copertura delle rate di ammortamento dei mutui, per il triennio 2015-2017, è pari a circa 5 milioni di euro annui ed è assicurata dalle risorse stanziate dalla Legge di Stabilità 2015 in fondo speciale del ministero dell’Ambiente.

Oneri di ammortamento a totale carico dello Stato. I mutui avranno oneri di ammortamento a totale carico dello Stato, con la Banca europea per gli investimenti (Bei), con la Banca di Sviluppo del Consiglio d''Europa, con la Cassa depositi e prestiti (Cdp), e con le banche. I presidenti di Regione/commissari straordinari “esercitano – recita la bozza - anche le funzioni di stazione appaltante, compresa la direzione dei lavori e, in particolare, stipulano i contratti con i soggetti aggiudicatari e provvedono a tutte le altre attività necessarie alla realizzazione delle opere”. Il ministero dell'Ambiente dovrà anche approvare “un piano-stralcio con l'individuazione dei progetti immediatamente cantierabili”. Le modalità di erogazione dei mutui saranno affidate a un successivo decreto ministeriale, previa intesa con la Conferenza Stato-Regioni.
 Piano amianto, Stanziamenti

LibreOffice

Pubblicato da Lilino Albanese | 23:30

LibreOffice, distribuito sotto licenza "copyleft" LGPL ("GNU Lesser General Public License"), estremamente permissiva, è utilizzabile in qualunque contesto lavorativo.

LibreOffice è una suite per ufficio formidabile; l'interfaccia pulita e i numerosi strumenti a disposizione vi consentono di liberare la vostra creatività e aumentare la vostra produttività. Le diverse applicazioni disponibili rendono LibreOffice la migliore suite per ufficio Libera e Open Source sul mercato: Writer, l'elaboratore testi, Calc, l'applicazione per fogli elettronici, Impress, per creare presentazioni multimediali efficaci, Draw, l'aplicazione per il disegno e i diagrammi di flusso, Base, il front-end per database, e Math l'editor di equazioni.

#sicurezzasoftware


BONUS MOBILI 2013 - 2015

Pubblicato da Lilino Albanese | 20:00

La Legge di Stabilità 2015 ha prorogato fino al 31 dicembre 2015 l’agevolazione fiscale prevista per l’acquisto di arredi, materassi e apparecchi di illuminazione, il c.d. “Bonus Mobili”, con le medesime modalità in vigore per l’anno 2014.

E' confermato anche per il 2015 il vincolo della “Riqualificazione del patrimonio immobiliare” (il c.d. “Bonus ristrutturazioni”, a sua volta agevolato dall’incentivo fiscale del 50%) come condizione indispensabile per ottenere il Bonus Mobili.

BONUS MOBILI 2013 - 2015


morte sul lavoro, Sicurezza al centro
Un giovane operaio perde la vita mentre ristruttura una piscina a Mercato San Severino. Ennesima morte sul lavoro nel salernitano, la prima di quest’anno. L’anno scorso ne abbiamo contate 17. Un’altra vita stroncata e un’altra famiglia distrutta.
 
Esprimiamo dolore e rabbia, cordoglio alla famiglia e non ci stanchiamo, ancora una volta, di lanciare un forte appello alla società civile e alle istituzioni competenti affinché intensifichino la vigilanza sui luoghi di lavoro, al fine di scongiurare il fenomeno degli infortuni mortali.

In più occasioni abbiamo lamentato la scarsa attenzione sui temi della sicurezza sul lavoro, in modo particolare, sui cantieri edili del salernitano. La sicurezza sul lavoro deve assolutamente tornare al centro del dibattito politico, e per questo, ancora una volta, ribadiamo la necessità di una legge sugli appalti e il rifiuto della logica al massimo ribasso in edilizia.

morte sul lavoro, Sicurezza al centro

guida stress lavoratori

Pubblicato da Lilino Albanese | 19:28

Questa guida elettronica è stata sviluppata come parte della campagna dell'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU - OSHA) sulla gestione dello stress e dei rischi psicosociali sul lavoro. Il contenuto forni sce ai datori di lavoro, in particolare a quelli che impiegano meno di 50 addetti, una fonte di informazioni sui seguenti argomenti:

• Cos'è e cosa può causare lo stress
• Come gestire lo stress
• La situazione giuridica
• Gli effetti sulle aziende e sui lavoratori


Semplificazioni lavori privati, La gestione del Lavoratore, Sicurezza nei cantieri

Semplificazioni lavori privati, La gestione del Lavoratore, Sicurezza nei cantieri

#sicurezzalavoro +Portale Consulenti 

Si precisa, preliminarmente, che, in funzione della loro installazione, esistono due tipologie di dispositivi di ancoraggio:
 
- quelli che seguono il lavoratore, installati non permanentemente nelle opere di costruzione e che sono quindi caratterizzati dall'essere amovibili e trasportabili (cosiddetti DPI - Dispositivi di Protezione Individuale);
- quelli installati permanentemente nelle opere stesse, e che pertanto sono caratterizzati dall'essere fissi e non trasportabili. E' opportuno precisare che, ad avviso delle scriventi Amministrazioni, rientrano in tale fattispecie tutti i dispositivi o sistemi che non seguono il lavoratore alla fine del lavoro, ma restano fissati alla struttura, ancorchè taluni componenti del dispositivo o sistema siano "rimovibili", perché, ad esempio, avvitati ad un supporto.

Chiarimenti Dispositivi di ancoraggio cadute dall’alto

ODV-Organo di Vigilanza
La responsabilità in questione si fonda sostanzialmente sulla presunzione che il reato commesso da chi fa parte dell’ente - a qualsiasi livello - sia conseguenza d’inadeguatezza organizzativa e violazione dell’obbligo di vigilanza; tanto è vero che l’ente non risponde qualora dimostri di aver adottato un efficace modello organizzativo e di averne attribuito la vigilanza ad un organo interno dotato di poteri autonomi di iniziativa e controllo (ODV-Organo di Vigilanza).
#dlgs231 #sicurezzalavoro

La sicurezza alimentare

Pubblicato da Lilino Albanese | 00:30

La sicurezza alimentare
La catena degli approvvigionamenti alimentari sta diventando sempre più globale e complessa e stanno emergendo approcci nuovi e innovativi che utilizzano i dati genetici per comprendere meglio e migliorare la sicurezza alimentare, mantenendo la promessa di fornire informazioni e conoscenze senza precedenti su tutta la catena degli approvvigionamenti.

A sostegno di questo obiettivo, il Consorzio condurrà il più ampio studio di metagenomica mai effettuato per classificare e capire i microrganismi e i fattori che influiscono sulla loro attività in un normale ambiente di fabbrica sicuro. Questo lavoro potrebbe essere esteso a un ambito più ampio della catena degli approvvigionamenti alimentari – dalla fattoria alla forchetta – e portare a nuove informazioni relative al modo in cui i microrganismi interagiscono all’interno del sistema ecologico della fabbrica ed essere meglio controllati da dati e pratiche scientifiche.

Come primo passo, gli scienziati del Consorzio studieranno le caratteristiche genetiche degli organismi viventi come i batteri, i funghi o i virus e il modo in cui si moltiplicano nei diversi ambienti tra cui i banchi dei negozi, le fabbriche e le materie prime. Questi dati saranno utilizzati per studiare ulteriormente come interagiscono i batteri, fattore che potrebbe portare a modalità del tutto nuove di valutare la gestione della sicurezza della catena alimentare.

#sicurezzaalimentare #sicurezzalavoro

La sicurezza alimentare

CNI
Il Centro Studi del Consiglio Nazionale Ingegneri, con nota n.448, ha recentemente illustrato alcune considerazioni circa l'analisi e la ricostruzione della normativa esistente sulle prestazioni occasionali effettuate dai professionisti iscritti ad un Albo.

Il documento ha inteso offrire elementi utili di valutazione sulla definizione dalla "occasionalità" della prestazione.
#CNI

Sicurezza Cantiere

Pubblicato da Lilino Albanese | 17:04

Materiale didattico per il corso di Rischio e sicurezza nei cantieri della Prof.ssa Mara Lombardi, all'interno del quale sono affrontati i seguenti argomenti: cenni di fisica acustica; pericolosità del rumore e disposizioni legislative; il principio di tollerabilità; tecniche di valutazione del rumore e inquinamento acustico.

Materiale Didattico
Rischio e Sicurezza nei Cantieri Dispense del corso a.a. 2009-2010

Per l'esame di Rischio e sicurezza nei cantieri del Prof. M. Lombardi Università: La Sapienza - Uniroma1
CdL: Corso di laurea in ingegneria della sicurezza e protezione Ingegneria industriale e dell'informazione ING-IND/28 INGEGNERIA E SICUREZZA DEGLI SCAVI

Sicurezza Cantiere


AIUTI ALLE IMPRESE PER PROGETTI

Pubblicato da Lilino Albanese | 02:30

I finanziamenti si dividono in due grandi filoni. Il primo per gli interventi di efficientamento energetico degli immobili, l’altro per gli interventi sui processi produttivi.  Dovranno essere sostenute spese per un minimo di 20.000 euro che riguardino interventi volti a conseguire un risparmio energetico di almeno il 10%. I lavori possono spaziare dall’isolamento termico, serramenti, illuminazione, ombreggiatura, fino alla climatizzazione, sostituzione degli impianti e la messa in posa di strutture di generazione elettrica.
I finanziamenti si dividono in due grandi filoni. Il primo per gli interventi di efficientamento energetico degli immobili, l’altro per gli interventi sui processi produttivi.

Dovranno essere sostenute spese per un minimo di 20.000 euro che riguardino interventi volti a conseguire un risparmio energetico di almeno il 10%. I lavori possono spaziare dall’isolamento termico, serramenti, illuminazione, ombreggiatura, fino alla climatizzazione, sostituzione degli impianti e la messa in posa di strutture di generazione elettrica.

AIUTI ALLE IMPRESE PER PROGETTI

#aiuti #impresa

Lo spyware che attacca gli smartphone e tablet Apple e si chiama XAgent ed è in grado di impossessarsi di messaggi di testo, fotografie, rubrica telefonica, registrare le conversazioni e agire sulla connessione wi-fi. Non solo, una volta installato può trasformare il telefonino in uno strumento di attacco hacker verso altri dispositivi o piattaforme.

Per essere sicuri di non scaricare XAgent non bisogna scaricare app di terze parti o da link non provenienti dall’App Store, purtroppo sembra che abbia già fatto danni su iOS 7 secondo Trend Micro che nell’Operation Pawn Storm ha trovato traccia della minaccia che colpisce sia gli iPhone con jailbreak che senza. Lo spyware XAgent è stato progettato per spiare militari, governi e giornalisti collegata alla crescente tensione tra Europa e Russia, dovuta alla crisi in Ucraina.

Applicazioni Android e IOS infette

+Android +Apple iFans +Apple World عالم آبل 

 


L'Italia ha emanato numerose norme tecniche di settore tra cui le principali sono: D.Lgs. n. 277 del 15/8/91, L. n. 257 del 27/3/92, D.M. 6/9/94, D.P.R. 8/8/94, D.M. 26/10/95, D.M. 14/5/96, D.M. 20/8/99, L. n. 93 del 23/3/01, D.M. n. 101 del 18/3/03, D.M. n. 248 del 29/7/04, D.Lgs. n. 81 del 9/4/08, etc..

Dette norme consentono, in via generale, la tutela della sicurezza dei lavoratori esposti ad amianto, forniscono istruzioni in merito alla corretta mappatura su tutto il territorio nazionale dei siti contaminati da amianto e indicano come procedere alla gestione in sicurezza delle attività di bonifica dei siti inquinati da tale sostanza cancerogena.

È casa tua, decidi tu

Pubblicato da Lilino Albanese | 07:30

Grazie alle nuove norme introdotte dallo "Sblocca Italia" ristrutturare il tuo appartamento,  dividere un alloggio grande in due più piccoli o unire alloggi contigui, sia sullo stesso piano che su piani differenti  per realizzarne uno più grande,  è semplice e veloce: se non modifichi la volumetria complessiva e non intervieni sulla struttura della casa non hai più bisogno del permesso di costruzione, basta una semplice comunicazione di inizio lavori al Comune.

Quando saranno finiti i lavori ricordati di inviare la comunicazione di fine lavori al Comune: questa comunicazione ti fa risparmiare la procedura di accatastamento che altrimenti resta a carico del proprietario.

È casa tua, decidi tu

+OrdineArchitetti Milano #lavoro


Ai sensi dell’articolo 71 comma 11 del Decreto Legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. e del Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 11 aprile 2011

  • Comunicazione di messa in servizio/immatricolazione di un carrello semovente a braccio telescopico
  • Richiesta di prima verifica periodica
  • Campo d’applicazione
  • Riferimenti normativi e loro evoluzione nel tempo
  • Scheda tecnica per carrello semovente a braccio telescopico
  • Verbale di prima verifica periodica
  • Documentazione

Sicurezza Lavoro FAQ

Pubblicato da Lilino Albanese | 01:00

Sicurezza Lavoro
Raccolta di risposte fornite alle domande più frequenti sulla normativa in materia di tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, aggiornate al mese di giugno 2014. GRUPPO DI LAVORO INFO.SICURI
Il testo è stato redatto dal Gruppo di lavoro Info.Sicuri composto da:

Alessandro Palese (Regione Piemonte)
Ezio Zanella (ASL AL)
Pierluigi Gatti (ASL AL)
Fausto Chiotto (ASL TO1)
Michele Montrano (ASL TO 3)
Giacomo Porcellana (ASL TO3)
Renato Bellini (ASL TO5)
Si ringrazia per la collaborazione:
Maria Gullo (INAIL Piemonte - Contarp)
Salvatore La Monica (Regione Piemonte)
Gruppo regionale edilizia
Gruppo regionale rischio chimico

#sicurezzalavoro +Portale Consulenti 

Gli oneri della sicurezza negli appalti
All’evento, che si terrà venerdi’ 6 febbraio alle ore 15.00 nell’Auditorium di Ance L’Aquila, partecipano esperti come Michele Tritto, dell’Ance nazionale, dirigente dell’Area Sicurezza e Antonio Frusinato, consulente in tema di lavori pubblici, per discutere in particolare delle implicazioni economiche della sicurezza in materia di appalti pubblici e delle riserve negli stessi, con una discussione dei casi di contenzioso più ricorrenti tra i cantieri pubblici, privati e della ricostruzione.
 Gli oneri della sicurezza negli appalti

L’attenzione ai lavoratori da parte dell’INAIL ha assunto nel tempo le caratteristiche di sistema integrato di tutela, che va dagli interventi di prevenzione nei luoghi di lavoro, alle prestazioni sanitarie ed economiche, alle cure, alla riabilitazione e al reinserimento nella vita sociale e lavorativa nei confronti di coloro che hanno già subito danni fisici a seguito di infortunio o malattia professionale.

I compiti che le leggi vigenti assegnano all’INAIL in materia di salute e sicurezza sul lavoro hanno rafforzato l’orientamento dell’Istituto a sostenere l’impegno delle aziende in tema di prevenzione; per tale motivo, all’INAIL è stato riconosciuto il ruolo di fulcro del Polo della salute e sicurezza. Tra tali compiti vi è quello di promuovere l’informazione e la formazione, sia nel settore pubblico che in quello privato, in materia di tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro.

In tale ottica si inserisce la realizzazione del presente manuale operativo, finalizzato a proporre strumenti operativi per la valutazione e la gestione del rischio chimico per la salute dei lavoratori presenti a qualsiasi titolo su di un sito contaminato. La necessità di predisporre il presente documento è sorta dalla consapevolezza che tale rischio ad oggi risulta essere spesso sottovalutato o in alcuni casi per nulla considerato.



TERNA E ANIE LANCIANO IL PROGETTO CANTIERI SICURI

Firmato accordo per la sicurezza dei lavori sulle linee elettriche

Le linee guida sottoscritte saranno poi presentate al Ministero del Lavoro per il riconoscimento della buona prassi di sicurezza a livello nazionale.

Viene così lanciato il progetto "Cantieri sicuri" che punta in particolare a mettere in sicurezza i 63.800 km di rete elettrica nazionale.

https://lh4.googleusercontent.com/-t4HM_lWZmGw/VKf6jIXoT9I/AAAAAAAABZM/pnzNf9Shvyk/s512/contratto.pngAnie e Terna tornano dunque a collaborare dopo l'intesa che nel 2012 le vide siglare assieme un primo accordo per la gestione della sicurezza ambientale nei cantieri, le Linee guida per la "Gestione della sicurezza ambientale nei cantieri per attività sulla rete elettrica nazionale ad alta tensione


Approvazione Linee d’Indirizzo per l'implementazione dei sistemi di gestione per la salute e la sicurezza nelle aziende di servizi pubblici locali che operano nei settori Energia Elettrica, Gas e Acqua. SGSL-GATEF 

#sicurezzalavoro

I download più richiesti

Pubblicato da Lilino Albanese | 11:17